Come vendere su Amazon all’estero in UK

Come vendere i propri prodotti su Amazon in UK? Oggi chi scegliere di diventare un seller per Amazon può trovare ottime opportunità di espandere la propria vendita di prodotti anche all’estero. Tra i paesi sui quali è possibile vendere e pubblicizzare i prodotti dell’azienda c’è la Gran Bretagna.

Ma come vendere su Amazon UK? Come funziona la piattaforma in Inghilterra? E quali sono gli adempimenti fiscali? Scopriamolo insieme!

COMINCIA ORA LA TUA STRATEGIA AMAZON MARKETING IN UK

Contattaci subito per una prima consulenza gratuita

Amazon UK: come funziona

Il funzionamento di Amazon UK si presenta a prima vista per gli utenti come quello italiano, con varie categorie e la possibilità di scegliere tra innumerevoli prodotti offerti dai seller del marketplace.

Anche se apparentemente la piattaforma di Amazon UK si presenta come quella italiana è necessario sapere che per quanto riguarda la promozione e la comunicazione con i clienti inglesi, ci sono delle differenze rispetto al pubblico italiano.

L’intero marketplace con le sue categorie, le promozioni, gli articoli in evidenza si presentano idonei agli acquirenti del Regno Unito. Per questo motivo, bisogna lavorare prendendo come punto di riferimento il target inglese.

La nostra digital agency Ranking Road, si caratterizza proprio per la presenza di diversi team in Europa che operano sul loro mercato di riferimento, per lavorare correttamente in ogni paese.

Nello specifico, Ranking Road UK lavora in modo ottimale sulla vendita e pubblicizzazione dei prodotti della tua azienda italiana sul marketplace di Amazon.co.uk.

Per vendere su Amazon.co.uk il nostro team madrelingua di Ranking Road UK prevede d’adottare due strategie:

  • SEO Amazon UK: questa strategia permette di creare contenuti idonei al motore di ricerca interno di amazon.co.uk e al contempo di riuscire a comparire in un maggior numero di ricerche da parte dei clienti inglesi.
  • Campagne di pubblicizzazione a pagamento: il secondo passo da fare per riuscire a posizionare il proprio sito web su Amazon.co.uk è pubblicizzare i propri prodotti in questo modo saranno maggiormente visibili per la propria clientela.

Entrambe le strategie, il nostro team di Ranking Road UK le adotta grazie a un team di esperti madrelingua inglese che sfruttano le loro conoscenze non solo su Amazon, ma anche degli utenti inglesi per aiutarti a vendere meglio e di più su Amazon.

Con una strategia di posizionamento SEO e campagne PPC su Amazon, il team di Ranking Road UK ti permette di ottenere risultati positivi, grazie a una pianificazione attenta, all’analisi dei prodotti e alla definizione di campagne PPC ideali per il proprio target.

I principali vantaggi di una strategia mirata per vendere su Amazon UK troviamo:

  • Contenuti migliori per attrarre i clienti mediante la ricerca organica
  • Individuazione delle keyword migliori per il proprio business su Amazon
  • Realizzazione di un’attenta pianificazione per la SEO e la campagna PPC
  • Miglioramento in corso d’opera della strategia a seconda delle performance ottenute
  • Aumento delle vendite dei propri prodotti su Amazon.UK

COMINCIA ORA LA TUA STRATEGIA AMAZON MARKETING IN UK

Contattaci subito per una prima consulenza gratuita

Obblighi fiscali per chi vende su amazon.de e amazon.uk

Amazon.co.uk e Amazon.de presentano alcune specifiche condizioni per i seller che vogliono vendere dall’Italia sul marketplace di Amazon. Vediamo dunque quali sono i principali obblighi fiscali su amazon.de e su amazon.co.uk.

Vediamo nello specifico le differenze che sussistono per i venditori che vogliono proporre i loro prodotti su Amazon in Germania oppure su Amazon in Gran Bretagna.

I venditori che vogliono vendere i loro prodotti in Germania da un altro paese dell’UE, in cui sono presenti i propri beni o che sfruttano la logistica d’Amazon come magazzino di questi beni, devono fornire una copia del Certificato Fiscale Tedesco.

Chi non ha il Certificato Fiscale Tedesco allora dovrà impegnarsi per ottenerlo. Il mancato invio del certificato infatti prevede da parte di Amazon il blocco dell’invio dei prodotti presenti sulla piattaforma che da un’azienda italiana devono essere venduti a utenti tedeschi.

Ma cos’è il codice fiscale tedesco? Il Codice Fiscale Tedesco non corrisponde a un numero di P.IVA. Questo vuol dire che non c’è bisogno di aprire una nuova partita IVA in Germania, ma bisogna ottenere solo un Codice Fiscale Tedesco per vendere su Amazon.

Come chiedere il codice fiscale tedesco? Il codice fiscale della Germania dev’essere richiesto all’Ufficio delle Imposte locale tedesco. La richiesta inviata alla Steuernummer permette di ottenere l’iscrizione dell’attività all’Ufficio dell’imposte tedesche locale.

Quindi il primo passo è aprire una posizione fiscale in Germania, successivamente bisogna registrarsi fiscalmente e infine si deve presentare la richiesta all’Agenzia delle Entrate. Il codice fiscale dell’azienda in Germania, dev’essere presente in modo obbligatorio in tutte le fatture che vengono emesse sull’e-commerce.

Per quanto riguarda invece la Gran Bretagna, se si vuole vendere prodotti su Amazon.co.uk, bisogna innanzi tutto registrare la propria azienda e aprire la Partita IVA in Italia. Se si sceglie di spedire la merce dall’Italia al Regno Unito, o ci si avvale del servizio di logistica di Amazon, non ci sarà bisogno di aprire una partita IVA in UK. Ma basterà essere iscritti al MOSS per pagare l’IVA direttamente in Inghilterra alla fine dell’anno.

Se si desidera vendere in Gran Bretagna e aprire una propria sede logistica, invece sarà necessario l’azienda in Inghilterra e aprire una società inglese. In questo caso, si pagheranno sia l’IVA sia le imposte direttamente in Gran Bretagna.

Disabilitare le vendite UK su Amazon

Come disabilitare le vendite UK su Amazon? È possibile scegliere di disabilitare anche se solo per un certo periodo le vendite dei propri prodotti per gli utenti inglesi. Nel caso in cui l’azienda andasse in vacanza, o momentaneamente i prodotti non sono disponibili per l’invio in Inghilterra, allora sarà necessario disabilitare le vendite sfruttando le opzioni presenti sul pannello del venditore da Seller Central. Nello specifico è necessario accedere al Seller Central, andare sulle Impostazioni, andare sulla Informazioni account e poi sulla voce “Vai in vacanza”. Infine, basterà spuntare la voce “Inattivo” per il marketplace inglese e salvare le informazioni. Se invece si desidera ritornare a vedere su Amazon UK allora basterà fare tutto il processo ma cliccare invece sulla voce “Attivo”.

COMINCIA ORA LA TUA STRATEGIA AMAZON MARKETING IN UK

Contattaci subito per una prima consulenza gratuita